fbpx

NEWS

filly

09 Dicembre 2021

Nessun commento

L’Italia: il Paese tra i più a rischio del mondo.

Il terremoto è pericoloso anzitutto per chi lo ignora

 

Questo è il nostro mantra.

 

Dopo lustri e secoli di mancanza di normative e di adeguata informazione, ci troviamo oggi dinanzi ad un bivio: adeguare sismicamente gli edifici o voltarci e far finta di niente.

 

Per fare questo i nostri Ingegneri hanno creato un test per una prima valutazione sismica. Ci vorranno 5 min. per scoprire se la tua casa è sicura. Fai il test ora.

 

Sono tante le vittime da sisma in Italia: Scuole, abitazioni, fabbriche, ovunque negli ultimi decenni il terremoto ha falciato vite, dimostrando che non siamo ancora pronti a contrastarlo con efficacia.

 

Basti pensare come gli ultimi eventi del centro Italia  hanno reso manifesto gli errori commessi anche negli interventi di miglioramento sismico messi in campo dopo il 1980.

 

A 41 anni dal terremoto dell’Irpinia non possiamo ignorare tutto ciò e non dobbiamo più permettere che il fato condizioni le nostre esistenze.

 

Quando parliamo di “rischio strutturale di un edificio” a seguito di un evento calamitoso si intende la combinazione di tre parametri: la pericolosità (che definisce l’entità dell’evento), la vulnerabilità (che definisce la capacità della struttura di resistere all’evento) e l’esposizione (che definisce il valore della struttura).

 

Perché parlarne ora.

 

Tiriamo fuori due numeri per meglio capire l’entità di questi eventi calamitosi.

 

I terremoti al giorno d’oggi sono i disastri naturali più comuni e più catastrofici per l’intera umanità. Nel mondo ogni anno si verificano almeno un paio di quelli più distruttivi ed il numero medio annuo delle vittime è superiore a 20·000. (dati http://www.ingegneriastrutturale.net/)

 

All’incirca un terzo della popolazione mondiale vive in zone con vulnerabilità sismica e occupa edifici non adeguati a resistere al terremoto; pertanto il sisma non è qualcosa di così lontano da noi, ma una minaccia reale e ricorrente che non è possibile prevedere: quindi in assenza di un’adeguata progettazione antisismica le sollecitazioni del suolo determinano crolli di costruzioni e, conseguentemente, vittime.

 

Spesso si pensa che l’Italia non rientra in questa pericolosità, ma tra i Paesi Comunitari il nostro Bel Paese è caratterizzato dal rischio sismico più elevato ed è uno dei paesi industrializzati a maggior rischio sismico, a livello mondiale.

 

Ma una soluzione a tutto questo c’è!

 

Oggi la tecnologia ci permette di rendere le nostre case sicure e di migliorarle senza interventi invasivi e senza la necessità di abbandonarle durante i lavori. Con questa finalità abbiamo progettato il cappotto sismico-termico DUO SYSTEM, concepito per essere un esoscheletro capace di assorbire parte del sisma e di contenere ogni crollo.

 

Ma quanto è sicura la tua casa?

 

Di sicuro è una domanda che ti fai spesso!

 

Il nostri ingegneri hanno sviluppato un test per consentirti una prima e fondamentale valutazione. Compilarlo è facile e ti permetterà di conoscere quanto è sicura tua casa.

 

Scopri quanto è sicura la tua casa, fai subito il test gratuito.
Ti serviranno solo 5 minuti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top